SHAOLINQUAN - Long Dao Academy

Vai ai contenuti
SHAOLINQUAN
Lo Shaolinquan 少林拳 (boxe di Shaolin) non è uno stile unico, bensì un insieme di vari sistemi e metodi che si presume siano stati ideati/sviluppati/praticati in epoche diverse all'interno del monastero buddhista di Shaolin, fondato nel 496 d.C. e situato nella regione cinese dell'Henan sul versante settentrionale del Songshan (una delle cinque Montagne Sacre della Cina).

I vari stili che compongono lo Shaolinquan tradizionale presentano delle caratteristiche tecniche comuni: movimenti essenziali e pratici, tecniche con gli arti superiori portate col braccio semiteso, ampio uso delle tecniche di gamba, spostamenti che avvengono prevalentemente in linea retta. Tipici dello Shaolinquan sono anche i metodi di condizionamento (Ying Gong 硬功) finalizzati ad irrobustire varie parti del corpo (dita, mani, braccia, torace, addome, gambe, piedi, ecc.).

Attualmente presso il tempio di Henan e nelle scuole a esso collegate viene praticato un sistema marziale denominato Songshan Shaolinsi Wugong 嵩山少林寺武功 (arti marziali del tempio Shaolin del monte Song), o semplicemente Shaolin Wugong 少林武功 (arti marziali di Shaolin). Esistono però altre correnti che fanno risalire le proprie origini al monastero di Henan e sono giunte fino a noi attraverso discendenze laiche: tra queste, la più importante è sicuramente rappresentata dal Bei Shaolin 北少林 (Shaolin del nord, spesso citato col nome cantonese Bak Sil Lum/Bak Siu Lam), noto anche come Bei Shaolinmen 北少林门 (scuola Shaolin del nord) o Bei Shaolinquan 北少林拳 (boxe Shaolin del nord), il cui esponente più famoso è stato il maestro Gu Ruzhang 顾汝章 (in cantonese Ku Yu Cheung, 1894-1952).

Secondo la tradizione, nella prima metà del 1700 un monaco di nome Zhao Yuan 朝元 insegnò il Bei Shaolin a Gan Fengchi 甘凤池, il quale diede inizio alla discendenza laica dello stile (Wan Bangcai 万邦才, Yan Degong 严徳功, Yan Sanxing 严三省, Yan Jiwen 严机温, Gu Ruzhang 顾汝章).

Gu Ruzhang ebbe molti allievi e discepoli, tra i quali è doveroso ricordare Long Zixiang 龙子祥 (in cantonese Lung Chi Cheung) e Yan Shangwu 严尚武 (in cantonese Yim Sheung Mo), i più importanti per la diffusione del sistema.

Il Bei Shaolin utilizza tecniche sia ampie che brevi adatte per attacchi sia a lunga che a corta distanza, combinazioni di calci, movimenti difensivi circolari, attacchi aggressivi e spostamenti agili, veloci e leggeri. Il sistema è noto anche per lo studio di un gran numero di armi, finalizzato non solo all'utilizzo delle stesse in combattimento, ma utile anche per migliorare l'efficacia delle tecniche a mani nude.

A.S.D. LONG DAO ACADEMY
Fu Zhensong - Traditional Kung Fu
Via Ghetterello, snc - Squillace (CZ)
P.I. 03641270792 - C.F. 97088090796
PEC: alexandrosperlongo@pec.it

     

Copyright © 2020 - All Rights Reserved
Torna ai contenuti